valutazione in inglese

Valutazione In Inglese: Facciamola!

Vuoi condurre una valutazione in inglese per scoprire a che livello esatto appartieni?

Questo è l’articolo scritto su misura per te. Oggi ti guiderò in questo percorso di valutazione in inglese.

Ti mostrerò le migliori risorse, test e pagine web per riuscire nell’impresa che ti sei prefissato: scoprire il livello inglese di appartenenza.

Non è un “desiderio” isolato, praticamente tutti prima o poi vogliono fare una valutazione in inglese per scoprire qual è il livello inglese che si è raggiunto.

Ti consiglio di farlo più e più volte così da tener traccia dei miglioramenti che compi nel tuo percorso linguistico.

Iniziamo!

Ok, ma prima di iniziare abbiamo bisogno di un metro di paragone, un metro a cui affidarsi per capire nel dettaglio il livello di competenza inglese.

Ne abbiamo parlato in un articolo precedente, e se l’hai letto sai bene che i livelli di conoscenza della lingua inglese sono principalmente 6 (nell’articolo ne parlo in maniera approfondita, su quale sia nello specifico il range di competenze che si possiedono per ogni determinato livello).

Brevemente: i vari livelli vengono identificati con delle lettere che vanno da “A” a “C”.

La qualità del livello è crescente (A è il minimo, C è il massimo).

I livelli sono ancora più suddivisi e principalmente per ogni livello esistono 2 sotto-livelli contrassegnati dai numeri “1” o “2” che vengono affiancati accanto alla lettera, anche qui il peso del livello sale al crescere del numero (1 è il minimo, 2 è il massimo).

Quindi nella pratica?

Il livello minimo è il livello “A1”, mentre il livello massimo è il “C2”. In mezzo ci stanno “A2”, “B1”, “B2” e “C1”.

Capito? É molto semplice.

Ora che abbiamo il metro di giudizio possiamo andare a posizionarci nel livello più consono!

Andiamo a farci una valutazione in inglese!

Valutazione In Inglese: Le Risorse

Veniamo al nocciolo della questione e andiamo a parlare delle risorse consigliate della giornata di oggi per svolgere con successo la tua valutazione in inglese.

In un precedente articolo abbiamo già parlato di test e risorse per scoprire il livello di appartenenza inglese.

Ti ho consigliato qualche risorsa, oggi voglio ingigantire quella lista e concentrarmi sulla valutazione in inglese per poter assegnarti il livello che più si rifà alle tue competenze.

In quell’articolo ho consigliato risorse come:

  • Cambridge English: un test veloce e gratuito direttamente da Cambridge English.
  • Wall Street English: un test di livello inglese di Wall Street English (viene periodicamente aggiornato con nuove domande). Questo test in particolare modo ti permetterà di testare due diversi filoni del tuo inglese:
    – l’inglese nella vita di tutti i giorni;
    – l’inglese nel business.
  • Microsoft: direttamente dal sito della microsoft potrai effettuare un test di livello inglese.
    É strutturato come una sorta di “gara”, una gara contro te stesso. Nella pratica questo test partirà dal livello A1, poi se lo superi ti darà l’occasione di accedere al test di livello A2, B1 e così via. Fin dove arriverai?

Oggi però non finisce qui, voglio continuare il numero di risorse.

Ho intenzione di consigliartene altre due che ho ritenuto essere molto valide per riuscire a fare una corretta valutazione in inglese.

Eccole:

  1. Il Primo è un test, ma soltanto di 10 domande! Viene dall’EURES – Direzione Lavoro.
    Questo è un test molto breve si prefigge l’obiettivo di darti una bussola riguardo il tuo livello di competenza inglese. Mettiti all’opera.
  2. La seconda risorsa è veramente una valutazione in inglese PURA. Cosa intendo? Non c’è nessun test. Troverai semplicemente una scheda autovalutazione inglese vera e propria. 
    La troverai divisa in punti: Comprensione, Parlato e Produzione Scritta. Ognuna di esse ti guiderà passo dopo passo per fare una valutazione in inglese e sarai tu stesso a dire cosa sai fare e cosa no, ma soprattutto dovrai dire tu stesso (autovalutandoti) a quale livello ti senti di appartenere.

Concludendo

Ti senti forse sopraffatto dalle tante risorse?

Non preoccuparti, il mio consiglio non è quello di affidarti ad una singola risorsa.

Spesso può capitare che una risorsa ti dia un risultato e che il test seguente te ne dia un altro.

Qual è la miglior soluzione? Certamente la miglior soluzione è quella di testarne quante più possibile e il risultato che si presenterà con più frequenza sarà sicuramente quello più attendibile.

Non mi resta che augurarti una buona valutazione in inglese 😀

Categorie

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Un commento su “Valutazione In Inglese: Facciamola!

  1. Davide Reply

    1 – Cambridge English: risposte esatte 15 su 25 (giusto)
    2 – Wall Street English: risposte esatte 11 su 20 (giusto)
    3 – Microsoft: superato il livello 4 (Upper – Intermediate – C1) (tropo facile)
    4- SERVIZIO EURES – DIREZIONE LAVORO: risposte esatte 9 su 10 (troppo facile)
    5 – Europass: Comprensione ascolto A2 – Comprensione lettura B2 – Parlato interazione A2 – Parlato produzione orale B1 – Produzione scritta B2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *